Galileo Edit servizi editoriali

I guardiani delle frane

Grazie a radar ad alto contenuto tecnologico, DINA ha sviluppato un sistema di monitoraggio continuo e allerta per monitorare i movimenti del terreno

(Leggi su Le Scienze di novembre 2014)